I melanociti

melanocitaLa nostra pelle è composta da diversi strati. Melanociti sono le cellule che si trovano nella parte inferiore dell'epidermide, lo strato più esterno delle cellule della pelle. Essi sono responsabili della produzione di melanina, il pigmento che determina il colore della propria pelle.

Il processo reale in cui viene prodotto melanina è un po 'complicato. Per produrre melanina, le cellule melanociti sintetizzano radiazioni ultraviolette (Luce UV) dal sole e tirosina, che si trova in alimenti che sono ad alto contenuto di proteine, come manzo, tacchino, e prodotti lattiero-caseari.

Qual è lo scopo di questo processo? Pensate di melanina come protezione solare. Periodi più lunghi di esposizione al sole, risultato in un aumento della produzione di melanina. La melanina più prodotta, più scura la pelle diventa. Questo riduce la quantità di radiazione che viene assorbita e protegge la pelle dagli effetti collaterali nocivi della luce UV, come ad esempio scottature e, scenario peggiore, cancro della pelle.

Luce UVTuttavia c'è un limite a quanto la protezione può essere offerta. Quelli con i livelli più elevati di melanina, e quindi maggiori concentrazioni di pigmentazione, sono generalmente meno inclini a lato effetti negativi di esposizione al sole. Ciò non significa che le persone dalla pelle scura non possono ottenere bruciato dal sole o sviluppare il cancro della pelle. Significa solo che sono meno suscettibili.

Melanogenesi

I melanociti sono le piccole fabbriche all'interno della nostra pelle che sono responsabili della produzione di melanina. Il processo è chiamato melanogenesi. Tutti i tipi di pelle hanno un livello minimo di melanogenesi, che definisce la “base” il colore della pelle. Aumento della esposizione ai raggi UV, in primo luogo la luce UV-B, aumenta il tasso melanogenesi di produzione di melanina con conseguente pelle più scura e una serie di effetti collaterali più lievi, come macchie di età sulle mani.

Abbastanza interessante, melanogenesi, a causa della componente genetica di melanina, è in realtà una lieve forma di danno al DNA che controlla la produzione di tirosina. Così il prezzo di un tan grande può non essere così in alto nel breve termine, ma le generazioni future possono sentire gli effetti di una maggiore tendenza verso livelli più elevati di cellule melanociti.

lettino abbronzanteAnche se la differenza non può essere notato da voi oi vostri figli, o anche i vostri nipoti, a poco a poco quelli del tuo albero genealogico che condividono la stessa predisposizione genetica come si inizierà a mostrare più scuri carnagioni dalla nascita a causa genetica di essere esposti al sole.

Melanocyte ormoni stimolanti

Attività melanociti è controllato da un ormone melanocita stimolante prodotto nella ghiandola pituitaria. Essi sono indicati collettivamente come MSH o intermedins. Versioni sintetiche sono in lavorazione, così presto sarete in grado di ottenere un assassino tan solo prendendo un supplemento.

Questi ormoni melanociti stimolante sono la cima della scala nel gioco gestionale pigmento, ma sono ancora suscettibile di forze esterne. Nel caso di donne incinte, l'aumento di ormoni estrogeni, spesso provoca la pelle a scurire, comprese le zone non esposte al sole come capezzoli e l'interno delle guance. In aggiunta, vecchie cicatrici possono oscurare come melanociti danneggiate forniscono una spinta di sostanze chimiche tonificante.

ormoniL'opposto è vero anche come una carenza di ormoni può causare una diminuzione della produzione di amminoacidi responsabili della produzione di melanina, che può portare alla alleggerimento della pelle. In questa situazione è importante rendersi conto del maggior rischio di scottature e delle sue possibili complicanze, soprattutto per le donne anziane che sono più sensibili a tali carenze.

I melanociti – Un atto d'equilibratura

È importante ricordare che, mentre melanociti sono critici per la produzione di pigmento, sono anche un solo ingranaggio di un sistema complesso. Mentre il corpo ha molti sistemi diversi, essi sono tutti legati a un controllo centrale di comando, e tutti questi sistemi devono lavorare come una singola unità.

In questo caso, per esempio, la pelle deve bilanciare l'aspirazione e il blocco della radiazione ultravioletta, per compensare la mancanza di vitamina D che potrebbe essere presente se non c'è abbastanza esposizione della pelle al sole. Mentre troppo sole può essere pericoloso, è importante esporre la pelle per ricevere abbastanza vitamina D per rimanere sani.

colori della pelleLa teoria dietro svariati colori della pelle deriva dalla pelle scura esseri umani che migrano a nord, dove l'esposizione al sole è stato meno intenso. In risposta, pelle prodotti meno melanociti, che ha portato la produzione di melanina ridotta. Questo permetterà più vitamina D per essere assorbito attraverso la pelle.

Questo problema è stato aggravato quando gli esseri umani hanno abbandonato il migratoria cacciatori raccoglitori stile di vita (uno stile di vita all'aperto) per lo stile di vita cittadina agricola (più di uno stile di vita al coperto). Ad aggravare ulteriormente, molti prodotti alimentari che erano naturalmente ad alto contenuto di vitamina D è sceso dalla circolazione comuni, e quindi una ulteriore scala posteriore di melanina verificato.

Variazioni genetiche e ormonali

È importante ricordare che melanociti sono controllati sia da variazioni genetiche e ormonali, e per questo i loro livelli e gli effetti della loro influenza sono difficili da prevedere anche dall'interno dell'utero. È a causa di questi fattori e le infinite combinazioni possibili tra le varie razze umane che vediamo la grande varietà di tonalità della pelle che sono comuni oggi.

Scozzese Scottish cuscinetto bambino, certamente, produrre un bambino con le caratteristiche della pelle scozzese. Contrariamente, che tipo di tono della pelle sarebbe una terza generazione donna pakistana e un uomo scandinavo indigeno produrre?

È la combinazione di una moltitudine di fattori che crea i milioni di piccole variazioni in ciascun melanociti necessario per rendere unico ciascuno di noi.

Incartare

Così, quali sono i melanociti, si può ancora chiedere? Sono i cervelli dietro la nostra pelle, il controllo per la nostra protezione dalla radiazione nociva di spazio. Senza di loro non ci sarebbe la melanina e saremmo tutti in giro come gli albini bruciate dal sole.

Nello stesso modo in cui tirosina permette alle piante di beneficiare dai raggi del sole, invece di essere distrutti da loro, ci permette di sopravvivere alla radiazione ed anche ricavare qualcosa di utile nel processo. Senza melanina e pigmento crea, il piacevole calore del sole diventerebbe radiazioni mortali penetrante per le nostre ossa, e saremmo molto più suscettibili ai danni e le complicazioni derivanti dal cancro della pelle, in tutte le sue varie forme.

In poche parole, melanociti sono stati un passo importante nell'evoluzione che ha permesso i mammiferi e gli esseri umani a fiorire, ed è la ragione per cui siamo in grado di andare al di fuori e godersi il mondo, senza doversi preoccupare, troppo, di danni irreparabili al nostro corpo fragile.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *